Incontro con l’Accidia a Terrasini con Andrea Monda

Come in un affascinante percorso dantesco, l’associazione culturale “Così per.. passione!” direzione artistica del vulcanico Ino Cardinale, ha inventato il ciclo di incontri sui vizi capitali, “7 x 7 = 7”; il 31 maggio è il turno della pericolosa e insinuante accidia, illustrata dal giornalista e saggista dell’Avvenire Andrea Monda. “Un itinerario in montagna il nostro – dichiara nella presentazione il direttore artistico Cardinale – che si snoda attraverso le sette cornici, o balze, della ripida scoscesa e nuda montagna del Purgatorio. Una vera novella cantica inserita nel bel mezzo della umana commedia di ieri e soprattutto di oggi, che dà poco spazio sia all’Inferno sia al Paradiso. Un
itinerario – ascesa scandito da quelli che la tradizione cristiana ha catalogato come ‘vizi’ o peccati capitali: superbia, invidia, ira, accidia, avarizia, gola, lussuria. Sette- continua il direttore artistico – come le meraviglie del mondo, i giorni della settimana, il menorah, la lampada ad olio a sette bracci che veniva accesa nel tempio di Gerusalemme attraverso la combustione di olio consacrato, come i re di Roma, le note musicali e i nani della favola”. L’intervento di Andrea Monda sull’accidia sarà intercalato, come in un gioco ad incastro, da un recital di letture sceniche ed interpretazioni di brani di poesie e prosa, aforismi, frasi e modi di dire in uso nel territorio e da momenti musicali e canori: con Irene Cavarretta, Margherita Cipriano, Martina Consiglio, Agostino Giordano, Giuseppina Giordano, Franca Lo Nardo, Lia Ruffino, Benedetto Salamone e Rosa Sapienza. nella immagine, il Direttore artistico Ino Cardinale.