Pazzo United! Remuntada in soli cinque minuti

Asd Capaci United:

Giuliano 7.5 D’Orio 7.5 Restivo 6 Marretta 6.5 Comito 6 Torcivia 7 Intravaia 8 Badalamenti 7 Montevago 6 Bruno 8 Sorrentino s.v. Calamia 5.5;

Città di Leonforte:

19 Gianngreco 12 Mangione 22 Ruvolo 21Furno 16 A. D’Alessandro 10 Ipsale L. 5 Calabrese 17 Faraci 23 Rosano 18 A. D’Alessandro 8 Di Marco 9 C. D’Alessandro;

Tabellino

Primo tempo:

4’ 1-0 C. D’Alessandro;
8’ 2-0 Ipsale;
23’ 2-1 D’Orio;
27’ 3-1 Ruvolo;
29’ 4-1 Ipsale;

Parziale primo tempo: Città di Leonforte 4-1 ASD Capaci United;

4’ 4-2 Intravaia;
5’ 4-3 Intravaia;
6’ 4-4 Bruno;
8’ 4-5 Torcivia;
10’ 4-6 Intravaia;
15’ 4-7 D’Orio;
24’ 4-8 Badalamenti;
Finale: Città di Leonforte 4-8 ASD Capaci United;
Inizio match 17:03

Dopo due pareggi consecutivi contro Kamarina e Futsal Regalbuto, lo United va in trasferta in quel di Leonforte alla ricerca della prima vittoria stagionale, per cercare di conquistare i primi tre punti fondamentali per il cambio di rotta nella competizione.
Al 2′ Restivo imbucato da Torcivia, conclude al volo ma Mangione si fa trovare pronto deviando la conclusione sopra la traversa. Alla prima occasione il Leonforte passa in vantaggio con D’Alessandro C. il quale beffa Calamia con una conclusione da posizione defilata. Passano solo quattro minuti e arriva il 2-0 di capitan Ipsale, tiro di punta sul primo palo. Al 12′ lo United ha l’occasione per accorciare le distanze con Restivo, ma il numero 8 rosanero sciupa nuovamente una nitida palla gol calciando a lato da distanza ravvicinata. A metà primo tempo lo United sembra essersi svegliato ma un super Mangione nega la gioia della rete in due circostanze a D’Orio e altrettante volte a Torcivia. Al 23′ tuttavia arriva 2-1 degli ospiti, D’Orio al terzo tentativo riesce a superare Mangione accorciando le distanze per lo United.
Dopo i primi dieci minuti di sbando a livello difensivo, i rosanero sembrano aver preso le misure riuscendo a chiudere i padroni di casa. Ma il calcio è proprio bello perché è imprevedibile: al 27′ nel miglior momento United, il Leonforte passa nuovamente con Ruvolo il quale batte Calamia con un diagonale sinistro bellissimo che termina sul secondo palo. Lo United sembra aver accusato il colpo e al 29′ arriva la rete del 4-1: Calamia respinge corto sulla prima conclusione, Ipsale riceve solo indisturbato al limite dell’area di rigore, questa volta ha tutto il tempo di mirare e piazzare di prima intenzione sotto la traversa.
La prima frazione di gioco termina così 4-1 per i padroni di casa, autori di una prestazione fantastica. Primo tempo davvero disastroso per lo United Capaci apparso sottotono e poco lucido in fase difensiva, confusionario e impreciso in quella offensiva.

Inizio secondo tempo 17:42

Si riprende sul risultato di 4-1 per il Leonforte. United costretto agli straordinari per cercare di recuperare il match, a causa di un pessimo primo tempo. Mr. Zapparata lancia Bruno fin dal primo minuto della ripresa, sostituendo anche Calamia con Giuliano. Al 4′ Intravaia realizza la rete del 4-2 con un tap in vincente sulla respinta corta di Mangione. Al 5′ ancora Intravaia si fa trovare pronto, da pochi passi il funambolo rosanero appoggia nuovamente in rete. La reazione dello United è vemente e al 6′ arriva il 4-4 realizzato dal giovane Bruno il quale sigla la rete del pari in caduta. Grande personalità all’esordio per un ragazzo giovanissimo come lui, prestazione a dir poco sublime. Grandissima rimonta United, da 1-4 a 4-4 in soli tre minuti. Le emozioni in questa seconda frazione di gioco sono continue e frenetiche. Al 7′ Ingenuità difensiva di Bruno, rigore per il Leonforte: dal dischetto D’Alessandro C. perde il duello contro Giuliano, il quale respinge la conclusione di petto. Nella ripartenza successiva accade proprio ciò che sembrava impossibile dopo i primi trenta minuti: Torcivia realizza la rete del sorpasso con un diagonale vincente imprendibile per Mangione, gol pazzesco per l’ex Nazionale. Al 10′ lo United dilaga, Torcivia serve Intravaia il quale appoggia a porta vuolta realizzando la tripletta personale, prestazione fantastica per il pivot rosanero. I padroni di casa dopo un avvio di ripresa così spento sono ormai in balia dell’avversario; Mr. Zapparata intuisce il momento di difficoltà degli avversari e chiede ai suoi di chiudere la partita, onde evitare ulteriori cali di concentrazione che potrebbero costare i tre punti proprio contro Kamarina e Regalbuto. I giocatori rosanero allora continuano a spingere e al 15’ D’Orio di prima intenzione supera Mangione con un missile terra-area, 4-7. Sei gol in quindici minuti, pazzo United. Al 24′ Badalamenti archivia la pratica Leonforte, realizzando da pochi passi la rete del 4-8, ben assistito nella circostanza da D’Orio.
Il match termina 4-8 per lo United autore di un primo tempo altamente discutibile ma di una reazione devastante e implacabile nella ripresa. Primo successo in campionato, ottenuto lontano dalle mura amiche. Gli uomini di Zapparata la settimana prossima cercheranno sicuramente di ottenere i primi tre punti casalinghi contro l’Argyrium, squadra reduce da una sconfitta in casa per 2-6 contro il Futsal Regalbuto. Appuntamento allora Sabato 24 Ottobre alle ore 17 presso la struttura Rinaldo in campo.

Andrea Trapani