Il primo round della Semifinale di Coppa Italia va allo United

Asd Capaci United

Calamia 6, Gabriele Catalano s.v. , D’Orio 7.5, Cappello s.v. ,Torcivia 9, Restivo 7, Badalamenti 7, Intravaia 6.5, Marretta 6.5, Montevago 7.5, Giacomo Catalano 7.

Mabbonath
1 Orlando 5 Cipolla 8 Tarantino 13 Di Carlo 16 Rizzo 17 Napoli 19 Muró 20 Lo Nigro 22 La Rosa 27 Palazzotto 30 Perna

Tabellino

2′ 1-0 Torcivia (UC);
10′ 2-0 D’Orio (UC);
12′ 3-0 Montevago (UC);
26′ 3-1 Di Carlo (M);
29′ 3-2 Rizzo (M);
39′ 4-2 Restivo (UC);
42′ 4-3 Palazzotto (M);
43′ 4-4 La Rosa (M);
48′ 5-4 Badalamenti (UC);
51′ 6-4 Torcivia (UC);
59′ 6-5 Rizzo (M);

Finale: Asd Capaci United 6-5 Mabbonath;
Dopo il pareggio per 1-1 in campionato, Asd Capaci United e Mabbonath si riaffrontano per la semifinale di andata di Coppa Italia presso la struttura Rinaldo in campo. Lo United può subito schierare il nuovo acquisto Giacomo Catalano, un ritorno dopo le stagioni precedenti in gialloblu. Mister Gallo invece deve fare a meno del talento di Di Trapani, assente per squalifica.
I padroni di casa partono subito fortissimo e al primo affondo passano in vantaggio con il solito Torcivia il quale supera Orlando con una conclusione mancina dal limite dell’area di rigore. La reazione degli ospiti è immediata e al 7′ capitan Cipolla prende il palo con un tiro rasoterra che coglie di sorpresa Calamia. Dopo aver scampato il pericolo lo United trova la rete del 2-0 con D’Orio il quale conclude di sinistro da posizione impossibile superando Orlando sorpreso anche dalla carambola del pallone sul palo. La Mabbonath sembra aver accusato il colpo e al 12′ incassa la rete del 3-0 per opera di Montevago ben assistito da Torcivia. Lo United sembra essere padrone del campo ma la Mabbonath resta ancora in partita e al 14′ centra il secondo palo di giornata con la splendida conclusione di Muró. Al 26′ gli ospiti riescono ad accorciare le distanze con la conclusione ad incrociare di Di Carlo, migliore dei suoi nel corso del primo tempo. Proprio allo scadere la Mabbonath trova la seconda rete direttamente su calcio di rigore realizzato da Rizzo. Si va riposo sul punteggio di 3-2 per i padroni di casa, che dopo essersi portati in vantaggio di tre reti a zero subiscono il forcing degli ospiti nel finale della prima frazione di gioco.

La seconda frazione di gioco inizia con un legno per parte: prima è Napoli a centrare la traversa con una violentissima conclusione dalla lunga distanza, poi, lo United pareggia i conti dei pali con la conclusione di Restivo dopo una bellissima percussione centrale. Al 10’ Restivo aggiusta la mira e dopo aver controllato la palla servitagli da Torcivia, il numero 10 gialloblu lascia partire un destro violentissimo che si insacca sotto la traversa, realizzando così la rete del 4-2. Il doppio svantaggio non demoralizza la Mabbonath che nel giro di due minuti azzera le distanze, al 13’ Palazzotto realizza la rete del 4-3 in scivolata sfruttando al meglio l’assist di Di Carlo proveniente dalla sinistra; solamente un minuto più tardi La Rosa servito ancora una volta da un ispiratissimo Di Carlo realizza la rete del 4-4 con un destro che termina all’angolino. Lo United viene raggiunto per la prima volta nel corso del match, ma ci pensa Badalamenti a riportare la sua squadra in vantaggio appoggiando in rete da pochi passi lo splendido assist di D’Orio. Negli ultimi minuti finali lo United va più volte vicino alla rete del 6-4, ma prima la conclusione di Badalamenti, poi, quella di D’Orio finiscono entrambe sul palo. A portare la squadra sul 6-4 ci pensa il solito Marco Torcivia al 26’ quando dopo aver scartato due difensori avversari lascia partire un sinistro violento e preciso che non lascia scampo all’estremo difensore della Mabbonath. Nell’ultimo minuto di gioco la Mabbonath accorcia nuovamente le distanze con Rizzo sugli sviluppi di uno schema su calcio di punizione, portando così il risultato sul definitivo 6-5.
Importantissima vittoria per gli uomini di Mr. Zapparata che portano a casa così il primo round di questa semifinale di Coppa Italia. Il passaggio del turno resta tuttavia in discussione dato il solo goal di scarto che separa le due squadre. Ottima prova anche da parte della Mabbonath che nonostante la sconfitta ha avuto la forza di segnare cinque reti in trasferta. Si preannuncia un ritorno scoppiettante. Non ci resta che aspettare! Sabato nel frattempo ritorna il campionato. Lo United ospiterà in casa l’Ennese alle ore 17 presso la struttura Rinaldo in campo. Gli ospiti militano nelle zone basse della classifica, occasione ghiotta per la società isolana per ritornare a conquistare i tre punti di fronte al proprio pubblico.
Primo tempo:

Secondo tempo:

Andrea Trapani