Terrasini: Compostaggio e stoccaggio rifiuti Paterna Zucco: gruppo Bene Comune: sia il Consiglio a decidere

Terrasini. Paterna - Chiusa Ra Nonna
Terrasini. Paterna – Chiusa Ra Nonna

Salgono ad undici su sedici i consiglieri comunali che chiedono la convocazione urgente per trattare la vicenda del sito di compostaggio e stoccaggio rifiuti indifferenziati in contrada Paterna Zucco, precisamente nell’antico fondo della Chiusa ra nonna, tra lo Zucco e Pezzo Tondo. Il Gruppo Consiliare Bene Comune, composto dal Capo Gruppo Fabio Viviano, dal consigliere Girolamo Di Mercurio e dal Presidente del Consiglio Virginia Ferrigno, esplicita in forma scritta la volontà che a decidere sia l’assise civica: “Con la presente, il sottoscritto Fabio Viviano, nella qualità di Presidente del Gruppo Consiliare Bene Comune per Terrasini, chiede ufficialmente, dopo averlo richiesto informalmente la scorsa settimana la Convocazione di un Consiglio Comunale straordinario ed urgente avente come ordine del giorno una discussione sul progetto per la realizzazione di un impianto di compostaggio e stoccaggio rifiuti non pericolosi in Contrada Paterna. Il nostro Gruppo, pur apprezzando l’incontro promosso dall’Amministrazione Comunale con la Ditta C.F. Edil Ambiente Srl ritiene che a seguire detto incontro il Consiglio comunale debba essere convocato nelle forme di rito per esprimere la posizione dell’intera assise civica su un argomento di prerogativa del Consiglio Comunale, ovvero la possibile variante allo strumento urbanistico in deroga al PRG e che la risultanza di tale discussione debba essere portata dall’Amministrazione Comunale alla Conferenza di Servizi convocata per il giorno 9 c.m. presso l’Assessorato Regionale competente” Il Consiglio Comunale si dovrebbe tenere domani dopo l’incontro con i progettisti, chiesto con precedenti missive dai consiglieri Dario Giliberti, Gianfranco Puccio, Anna Maria Galati, Antonio Militello, Nicola Ventimiglia, Giuseppe Caponetti, Graziella Ventimiglia ed Eva Deak.

Antonio Catalfio

Immagine in evidenza da Google Hearth