Carini e Terrasini accolgono l’Europa con il progetto “7+1 A.I.R.”

a Strummula
a Strummula

Nell’opinione comune matematica e arte appartengono a due universi separati, eppure in questo caso, dietro quella che sembra una formula matematica, può celarsi un progetto fatto di socialità, di partecipazione e desiderio di sperimentazione artistica. Questo è il caso di “7+1 A.I.R.”, dove l’acronimo sta per “art, intercultural, rights”, il nuovo progetto di mobilità giovanile promosso dall’associazione ‘a Strummula, grazie al quale un gruppo di ragazzi provenienti da diversi paesi europei si sono incontrati a Carini, per la realizzazione di una Visita Preliminare Organizzativa.

 

Ospiti di “POP”, la Piccola Officina di Partecipazione della stessa associazione, i rappresentanti delle organizzazioni partner del progetto hanno pianificato le attività che si realizzeranno a Luglio, incontrato i rappresentanti dell’amministrazione comunale, approfondito la conoscenza del territorio che li ospiterà e visitato il comune di Terrasini.

strummulaprile17_103È proprio nel paese di mare a pochi chilometri dall’aeroporto che si svolgerà la prossima fase del progetto, che consiste nella realizzazione di uno scambio giovanile che coinvolgerà 30 ragazzi provenienti da Francia, Italia, Macedonia, Romania e Spagna. Poco più di una settimana passata all’insegna del gioco e della conoscenza reciproca, durante la quale, ogni giorno, si sperimenterà la socialità attraverso 7 forme d’arte diverse: pittura, danza, cinema, scultura, teatro, scrittura e musica, con un “più uno” che è la cucina, la forma d’arte per eccellenza della nostra regione.

7+1 giorni dedicati alla riflessione sul senso dell’Europa Unita, sul ruolo degli artisti nella creazione di quel sostrato culturale che ci rende “europei” al di là delle differenze e su quelle tradizioni locali troppo spesso sovrastate dagli interessi economici.

Il progetto è promosso dall’associazione ‘a Strummula, in partenariato con le associazioni Creative Plus, Eurocircle, Mille Cunti, Studio 212, e finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del programma Erasmus Plus.

È possibile seguire gli aggiornamenti sulla pagina del progetto https://www.facebook.com/71-AIR-264008567394090/ e sul sito www.astrummula.net.