Calcio dilettanti: Città di Carini ferma il Fulgatore. Iccarense fa il cappotto.

Un punto e prospettive migliori per i rosso blu. Il Città di Carini ferma i trapanesi del Fulgatore, proiettati verso l’obiettivo promozione. Gara sostanzialmente equilibrata coi padroni di casa a fare gioco e ospiti attendisti, senza scoprirsi troppo. La gara diventa emozionante nel finale, col vantaggio degli ospiti e il pareggio in extremis dei rosso blu. Secondo pareggio ma sopratutto quarto risultato utile consecutivo escludendo il recupero e il turno di riposo: avvio positivo anche se la classifica dice sempre che ci si trova nella seconda parte, con otto punti. Domenica trasferta ancora nel trapanese, col Valderice; una sorta di scontro diretto per recuperare la distanza dalla zona promozione. Lontana ma non irraggiungibile considerato che ci si trova all’ottava giornata.

Seconda categoria: l’Iccarense segna nove reti alla Libertas Marsala, fanalino di coda del torneo e un passivo impressionante dopo solo otto gare disputate. Buon per l’Iccarense che risale in classifica con la terza vittoria consecutiva ( quarto risultato utile in serie positiva). I risultati delle altre squadre avanti in classifica hanno portato i carinesi a ridosso della zona spareggi. Sabato prossimo trasferta a Alcamo, contro l’Alqamah capolista imbattuta: gara difficile.

Polisportiva Iccarense