Terrasini, iniziano i lavori per l’accesso alla baia della Maidduzza

Iniziati a Terrasini i lavori per il ripristino dell’accesso alla cala della Maidduzza, suggestiva baia nella splendida costa di Terrasini. La scala era stata divelta nella parte finale rendendo disagevole l’accesso ai numerosi bagnanti che affollano la spettacolare insenatura dalle rocce bianche e rosse, adiacente alla Grotta Perciata. Terrasini, terra delle insenature, ha tante calette di eccezionale bellezza, purtroppo non

Incontro tra le due piattaforme rocciose di Cala Rossa e Mulinazzo alla Maidduzza, sullo sfondo la Grotta Perciata. Ph. Antonio Catalfio
Incontro tra le due piattaforme rocciose di Cala Rossa e Mulinazzo alla Maidduzza, sullo sfondo la Grotta Perciata. Ph. Antonio Catalfio

fruibili in sicurezza. Nel programma elettorale della coalizione che ha vinto le elezioni nel 2016, gli accessi a mare sono stati evidenziati come priorità e in un successivo incontro nella Biblioteca Comunale “Claudio Catalfio” con associazioni e gruppi ambientalisti, si suggerivano ben undici accessi da ripristinare. Poi il Sindaco ha l’idea di iniziare con la Maidduzza, coinvolgendo tutti i soggetti ed arrivando alla soluzione: “Nel nostro programma elettorale – dice il Sindaco Giosuè Maniaci – nel 2016 scrivevamo: “Terrasini è l’unico paese che si affaccia sul mare senza però poterlo sfruttare: il progetto di riqualificazione prevedrà la realizzazione degli accessi necessari per rendere fruibile il mare a tutti nel totale rispetto dell’ambiente e della costa”. Nel 2017 con i lavori al porto e sul pennello a mare abbiamo ridato dignità alla Praiola oggi meta di tanti bagnanti e oggi, dopo un lungo iter burocratico, siamo felici di comunicare l’inizio dei lavori di manutenzione per la sistemazione della scalinata e del sentiero di accesso alla spiaggetta “Maidduzza”, da anni danneggiati e impraticabili. L’iter progettuale è partito più di un anno e mezzo fa, ma finalmente ce l’abbiamo fatta. Abbiamo acquisito tutti i pareri necessari, dall’Assessorato regionale Territorio e Ambiente al Genio Civile di Palermo, dalla Capitaneria di Porto alla Soprintendenza ai beni Culturali e al WWF ente gestore della Riserva di Capo Rama. Un lavoro

Limonium Bocconei
Limonium Bocconei

immenso per restituire a tutti i terrasinesi, in sicurezza e nel rispetto della costa, uno dei luoghi più belli della nostra cittadina di mare, la Maidduzza”. I lavori, curati dall’Ufficio tecnico da un’idea progettuale dell’ing, Salvo Abbate,  prevedono manutenzione e riprstino con pietra del luogo, scalinata finale lignea e passamano per accedere in sicurezza. Inoltre particolare attenzione per le rarissime specie endemiche del posto tra cui la Camphorosma Monnspheliaca e il Limonium Bocconei. Negli scorsi giorni ultimo sopralluogo, al quale abbiamo partecipato, con la Guardia Costiera, il WWF, il Sindaco e l’Ufficio Tecnico di Terrasini. Ora si inizia, dopo anni di abbandono,  con un percorso di valorizzazione costiero che continuerà con altri siti. I lavori, affidati alla ditta Lo Grasso, dureranno due settimane e non sarà possibile la libera fruizione del mare, interdetta con ordinanza sindacale. Un sacrificio necessario per poter accedere agevolmente e in sicurezza nei luoghi.

Antonio Catalfio