Cinisi: dal Consiglio Comunale del 20 Novembre

Si tratta di una seduta imperniata sulla questione contabile. Aula deserta ma consiglieri presenti in numero congruo. Il responsabile di settore, con grande pazienza e alla presenza dei revisori dei conti, spiega le componenti del documento nelle varie voci di cui si compone la spesa e nei dettagli delle analisi che spiegano l’andamento. Purtroppo l’audio come l’illuminazione lasciano a desiderare. La lettura del verbale di commissione è propedeutica a un paio di contestazioni sulla correttezza del significato di alcuni termini tecnici che potrebbero fuorviare i lettori. L’utilità di un cospicuo fondo per il contenzioso è maggiore se ci si riferisce agli sviluppi della questione A.T.O. in via di definizione ma con esito ancora ragionevolmente incerto. Il rischio che l’ente possa non far valere le sue ragioni è stato valutato al trenta per cento ma necessita un accantonamento, obbligo di legge, superiore per sopperire presumibilmente entro la fine del prossimo anno al giudizio. L’opposizione ritiene che il rischio sia comunque elevato però il documento approvato e esecutivo. La successiva presa d’atto del bilancio consolidato 2017, ovvero inclusivo delle società partecipate dall’ente, ha un impatto minimo fuorché ovviamente per la presenza della società operante nell’A.T.O. : approvato e esecutivo. Prima della chiusura si opta per il rinvio della discussione di un aumento del tempo dedicato alla corsia per le fermate private presso l’aeroporto di Punta Raisi. Tutti d’accordo. Si chiude poco prima delle 22:00.