“Ahi quanto ti costò”…il Natale isolano!

Forse l’albero di Natale di quest’anno non rimarrà indelebile nella memoria degli isolani, ma di certo ci si ricorderà dei sacrifici di un’amministrazione che, in linea con le esigenze del Comune e grazie al prezioso supporto economico di alcuni magnanimi cittadini (rimasti nell’anonimato), ha organizzato, a costo zero e mettendo anche mani alle proprie tasche.

Leggi

Isola delle Femmine, Amministrazione Bologna 2014-2020: la “resa dei conti”

Dopo avere assistito, nel corso di questi anni, a tanti “duelli” che, in Consiglio Comunale, hanno scandito il dibattito politico, in tema di bilanci ed assetti economico-finanziari riguardanti il Comune di Isola delle Femmine, tra il gruppo di maggioranza, capeggiato da Bartola Guercio, ed il gruppo di minoranza, guidato dall’Ing. Orazio Nevoloso, e tra l’ex sindaco Bologna (ora consigliere) e l’ex consigliere Nevoloso (ora sindaco), è arrivato finalmente il momento della “resa dei conti”!

Leggi

OPEN DAY ITINERANTE: Screening oncologici gratuiti ad Isola delle Femmine

Lunedì 15 Novembre 2021, dalle ore 9:30 alle 16:30, presso Piazza Vincenzo Enea (già Piano Ponente), l’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Palermo, in collaborazione con il Comune di Isola delle Femmine, ha organizzato un Open Day Itinerante ovvero una giornata dedicata agli screening oncologici gratuiti per tutti i cittadini.

Leggi

Isola, proroga utilizzo lavoratori Temporary: il “dolcetto” del Sindaco Nevoloso e lo “scherzetto” del Consigliere Bologna

Interessanti novità sul fronte della vicenda dei 7 lavoratori in somministrazione della società Temporary S.p,A. che lo scorso 18 Ottobre hanno protestato sotto il Municipio di Isola delle Femmine per l’incombente scadenza della loro convenzione, fissata al 31 Ottobre 2021.

Leggi

Isola conferisce la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto: oneri ed onori di un sacrificio

Il 4 Novembre di ogni anno si festeggia l’Anniversario della Vittoria nonché la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituita per la prima volta nel 1919 per commemorare il trionfo dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale ed il completamento dell’unificazione nazionale con l’annessione di Trento e Trieste.

Leggi