14 Luglio 2024
Cronaca

Ripristinati dall’Artista Tvboy i due murales dedicati a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino: erano stati vandalizzati da ignoti

Palermo, 1 luglio 2024

I due murales raffiguranti i giudici a Giovanni FalconePaolo Borsellino sono stati ripristinati dallo Street Artist Tvboy che li aveva apposti su due muri della Kalsa di Palermo, quartiere di origine dei due giudici antimafia palermitani.

Le opere, intitolate “E’ tempo di andare avanti” e “Profumo di Libertà” erano state affisse dall’ Artista sui muri di via Lungarini rispettivamente nel 2020 e nel 2022 e negli anni successivi erano state più volte vandalizzate dai graffiti tracciati da ignoti che ne avevano deturpato la superficie.

Avevo promesso a Fiammetta, figlia del giudice Borsellino, e a tutti i palermitani che avrei restaurato l’opera dedicata a Paolo in via Lungarini che era  stata vilmente sfregiata sul volto da ignoti. Mi scuso per il ritardo ma ho mantenuto al mia promessa” ha commentato sulla propria pagina Instagram Tvboy riferendosi al murale raffigurante Paolo Borsellino.

Chi è Tvboy

Milanese di adozione ma palermitano di origine, Salvatore Benintende è conosciuto con lo pseudonimo di Tvboy ed è uno degli Street Artist contemporanei più apprezzati e promettenti dell’intero panorama Neo-pop internazionale.

La sua tecnica è quella del Past-up che consiste nell’ apporre sulla superficie di un muro un poster, precedentemente realizzato in studio, e raffigurante uno o più soggetti aventi per tema la politica, l’impegno civile, la guerra, il razzismo.

Lo spirito di Tvboy rispecchia quello della Generazione X, ovvero quella a cavallo degli anni ‘80 cresciuta davanti alla televisione e mediaticamente bombardata da…..: deriva da qui la figura del bambino con la testa a forma di tv che oltre a essere un simbolo di ribellione e di critica al potere mediatico, è diventato il caratteristico logo con il quale l’Artista firma le sue opere.

Il messaggio che l’ Artista palermitano vuole trasmettere attraverso le sue opere, è un riferimento diretto e di forte impatto visivo a temi politici e sociali attuali spesso mistificati o sovraesposti dai media tradizionali che trascende il semplice murale urbano e inverte le regole tradizionali di comunicazione di massa che diffondono l’informazione dall’alto al basso della loro posizione mediatica.

Tvboy parte dal basso di un muro di strada sul quale appone le sue opere per trasformale in vettori dalla forte valenza mediatica che utilizzano un canale di diffusione molto più potente e libero rispetto a quelli utilizzati dai media tradizionali: la condivisione di massa attraverso Social media di quanti fotografano, condividono e diffondo il messaggio di sensibilizzazione sociale che le opere dell’Artista palermitano rappresentano.

Tra i lavori più famosi di Tvboy vi sono “Il buono perdona il cattivo” realizzato in occasione dell’incontro tra l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e Papa Francesco, avvenuto il 24 maggio del 2017 e dove l’ Artista ritrae Trump e il Pontefice uniti in un appassionato bacio; “Amor Populi” raffigurante un altro bacio, quello tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio affisso dall’ Artista, alcuni giorni prima l’accordo parlamentare giallo-verde del 23 marzo 2018, su di un muro della Via del Collegio Capranica, a pochi metri dal Parlamento, e rimosso dopo pochi minuti ma anche diverse opere raffiguranti temi come la denuncia contro il razzismo.

Il dramma dei migranti e la guerra in Ucraina dove Salvatore Benintende si è recato personalmente a fine gennaio 2023 per contribuire, con la realizzazione di 15 opere collocate su alcune pareti dei tanti edifici bombardati nelle città di Kiev, Bucha e Irpin, a condividere con il popolo ucraino e con il resto del mondo, un messaggio di solidarietà e di denuncia contro gli orrori della guerra.

Michelangelo Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.