Termina l’imbattibilità dello United a Regalbuto

Futsal Regalbuto

3 Capuano 5 Insinga R. 8 Parisi 9 Naselli 16 Insinga F. 18 Vitale 20 Leotta 21 Chiavetta 22 Campagna 24 Gamiddo 25 De Almeida 27 Cardaci

Asd Capaci United

Calamia s.v. Gabriele Catalano 6.5 D’Orio 8 Cappello 6 Restivo 6.5 Giacomo Catalano 6.5 Intravaia 6 Marretta 6 Fontana s.v. Montevago 7 Sorrentino s.v. Bruno s.v.;

Tabellino

2′ 1-0 Campagna (Re);
5′ 2-0 Chiavetta (Re);
14′ 2-1 Montevago (UC);
27′ 3-1 Campagna (Re);
46′ 3-2 D’Orio (Re);

Risultato finale Futsal Regalbuto 3-2 Asd Capaci United;

Nella seconda giornata del girone di ritorno lo United affronta la prima della classe, il Futsal Regalbuto di Capuano e compagni. Reduci da cinque vittorie consecutive gli uomini di Mr. Zapparata, ancora orfani di Torcivia, vogliono confermare l’imbattibilità in campionato anche contro il temibilissimo Regalbuto. I padroni di casa dal canto loro vogliono battere gli isolani per allungare in classifica e portare la distanza da 5 a 8 punti di vantaggio in classifica. Il match ha inizio nel segno del Regalbuto che nel giro di cinque minuti trova due reti. Al 2′ Campagna chiude perfettamente un triangolo con Felipe De Almeida e di prima intenzione fulmina Catalano sul palo più lontano. Al 5′ leggerezza in fase difensiva di Restivo che perde un pallone nella propria trequarti, ne approfitta Chiavetta che con un destro secco in diagonale supera l’estremo difensore rosanero. D’Orio e compagni appaiono visibilmente storditi da questo uno-due fulminante, tuttavia sotto di due reti gli ospiti iniziano a produrre un buon calcio. Al 14′ gli sforzi degli ospiti vengono premiati quando Catalano dà il via all’azione con un tocco pregevole di esterno che lancia Restivo a tu per tu, la conclusione del numero 8 viene tuttavia respinta da Leotta il quale però non può nulla sul tap-in vincente di Montevago. Il punteggio adesso è sul 2-1 per il Regalbuto, il quale continua ad affidarsi alla fisicità di Felipe De Almeida per favorire gli inserimenti da dietro di Capuano, Campagna e Chiavetta. Nel finale di primo tempo al 27′ Catalano respinge corto una conclusione dalla lunga distanza e viene immediatamente punito da Campagna che realizza da pochi passi la rete del 3-1. Si va al riposo con il Regalbuto avanti di due reti. United tuttavia in partita nonostante un avvio troppo timido nei minuti iniziali di gioco.
La ripresa ha inizio e i rosanero si rendono pericolosi al 9′ quando Catalano serve Restivo il quale calcia di prima intenzione, tuttavia la conclusione del numero 8 impatta contro la traversa e termina alta. Al 16′ D’Orio prende la scena con una discesa personale devastante conclusa con destro secco sotto la traversa che non lascia scampo al buon Leotta. L’ennesima rete di pregevole fattura per il numero 4 dello United. Mancano poco meno di 15 minuti al termine della partita e lo United spinge sull’acceleratore alla ricerca del goal del pari. Il Regalbuto subisce la pressione rosanero e riesce a ripartire molto meno in contropiede. Al 18′ ancora Roberto D’Orio protagonista con uno slalom nell’area di rigore del Regalbuto, il numero 4 rosanero riesce a saltare anche Leotta ma la sua conclusione viene respinta sulla linea da Felipe De Almeida. Nei minuti finali Leotta si esibisce in due interventi provvidenziali su Montevago e Catalano salvando i suoi compagni. A cinque minuti dalla fine viene annullata tra le polemiche rosanero, la rete del possibile 3-3 a Giacomo Catalano per una sospetta trattenuta sul difensore in area di rigore. Abbastanza discutibile la decisione arbitrale, sicuramente un episodio da moviola. Termina così 3-2 per il Regalbuto che vince fra gli applausi dei suoi calorosissimi tifosi. Onore alla squadra padrone di casa e del campionato che ha confermato di occupare meritatamente il primo posto in classifica, producendo un ottimo calcio e dimostrando una buonissima condizione atletica. Complimenti tuttavia ai ragazzi dello United, nonostante la sconfitta i rosanero escono a testa alta dal palazzetto di Regalbuto dopo una prestazione di egregio livello e con la consapevolezza di potersela giocare con tutti. Prova la fuga così il Regalbuto che porta a 8 i punti di vantaggio sullo United. Rosanero che perdono il secondo posto in favore della Mabbonath, che nonostante il pareggio esterno per 4-4 contro l’Ennese, conquista in solitudine la seconda piazza della classifica con un punto di vantaggio proprio sugli isolani.
Si può certamente perdere la battaglia ma la guerra continua ad essere molto lunga. C’è ancora tempo e modo per colmare questo gap in classifica e cercare di recuperare punti alla prima della classe. L’intero staff dello United Capaci vi dà appuntamento a Sabato prossimo alle ore 17 per assistere al match casalingo contro Città di Leonforte, squadra in piena zona playout e dunque assetata di punti.

Risultati, classifica e prossimo turno:
http://www.futsalpalermo.com/index.php?option=com_joomleague&func=showResultsRank&p=53;

Primo tempo:

Secondo tempo:

Andrea Trapani

Ambrogio Conigliaro

Giornalista pubblicista, guida AIGAE ed esperto di educazione ambientale, nel 2005 fondo Il Vespro dopo aver collaborato per anni con Carini Oggi. Lavoro per Legambiente nella Riserva Naturale Grotta di Carburangeli.