Lo United conquista Enna. Battuta 1-5 un’ottima Ennese

Ennese:

12 Orlando 3 Lattuca 2 Macaluso 4 Adamo 18 Lianzi 7 Bertuccio 16 Gallina 8 Mirisola 10 Giaimo V. 19 Cacciato 21 Barbusca 1 Lo Pinzino;

All. Giaimo Dario Antonino;

Asd Capaci United:

Calamia s.v. Gabriele Catalano 8 D’Orio 6 Cappello 7 Torcivia 6.5 Restivo 7.5 Giacomo Catalano 6.5 Intravaia 6.5 Marretta 7 Di Caro s.v. Montevago 8 Bruno s.v.;

All. Roberto Zapparata

Tabellino

1′ 0-1 Montevago (UC);

10′ 0-2 Restivo (UC);

17′ 0-3 Torcivia (UC);

47′ 1-3 Macaluso (E);

60+1 1-4 Montevago (UC);

60+2 1-5 Intravaia (UC);

Finale: Ennese 1-5 Asd Capaci United;

Dopo due sconfitte consecutive, contro Real Futsal e Assoporto, lo United Capaci deve necessariamente provare ad alzare la testa e cercare i tre punti in quel di Enna. Ospite dell’Ennese di Mr. Giaimo, la squadra di Mr. Zapparata deve ritornare alla vittoria per mantenersi viva nella perfida lotta playoff. I rosanero dopo quattro mesi riabbracciano Marco Torcivia, reduce da un fastidiosissimo infortunio muscolare che non gli ha permesso di offrire il proprio contributo alla squadra nella seconda parte di stagione. Il ritorno di un campione di questo tipo è motivo di carica per lo stesso giocatore e per i suoi compagni, i quali possono finalmente contare sulle giocate del loro numero 7.

Il match inizia sotto il segno dei rosanero infatti al 1′ Montevago porta i suoi compagni di squadra in vantaggio, beffando Orlando con una conclusione mancina da fuori che trova impreparato lo stesso estremo difensore dei padroni di casa. L’Ennese dopo una manciata di secondi si ritrova dunque a dover rincorrere gli avversari. Al 10′ Restivo raddoppia con un piattone forte e preciso, sfruttando al meglio l’assist di Montevago, in versione assist-man nella circostanza. A metà primo tempo il palazzetto può applaudire il ritorno in campo di Marco Torcivia, il quale si concede solo un paio di minuti prima di trovare la via della rete. Infatti al 17′ il numero 7 rosanero appoggia in porta da pochi passi, il perfetto assist di Totò Intravaia. Siamo dunque 0-3 e lo United sembra proprio aver il controllo del match. La prima frazione di gioco termina dunque con un triplice vantaggio per la squadra isolana che sembrerebbe aver risposto nel migliore dei modi dopo le due pesanti sconfitte consecutive.

La ripresa ha inizio con i padroni di casa che spingono alla ricerca di una rete nel tentativo improbabile ma non impossibile di riaprire la gara. Tuttavia Lattuca e compagni devono fare i conti con Gabriele Catalano, estremo difensore dello United, quest’oggi in versione pigliatutto. La rete dell’Ennese arriva comunque al 17’ della ripresa quando Macaluso appoggia in rete una palla proveniente dalla destra dopo una discesa di Mirisola. I padroni continuano a spingere dopo la rete del 1-3 nel tentativo di trovare un’ulteriore marcatura che potrebbe rimettere in discussione le sorti del match. Lo United nel secondo tempo si limita ad amministrare il pallone mostrando meno cinismo in fase offensiva, cercando un possesso palla prolungato dato il doppio vantaggio. Nel finale l’Ennese crolla nuovamente per conto di Montevago il quale realizza la doppietta personale, eludendo l’intervento dei difensori con la solita sterzata e realizzando di sinistro la rete del 1-4. Nel finale c’è ancora tempo e gloria per lo United: Restivo in contropiede regala a Intravaia la rete del definitivo 1-5.

Lo United torna nuovamente alla vittoria e si conferma al momento come terza forza del campionato, approfittando della sconfitta del Mascalucia in casa della Mabbonath (2-1). Restano tre partite al termine della stagione, nelle quali i rosanero affronteranno Marsala e Pro Gela in casa, mentre Mascalucia in trasferta all’ultima di campionato. Sarà molto difficile muovere ulteriormente la classifica, tuttavia Cappello e compagni hanno il diritto e il dovere di credere in qualche passo falso delle prime due della classe, Futsal Regalbuto e Melilli. La prestazione positiva di Enna da parte di tutti i giocatori scesi in campo e il recupero di Torcivia, lasciano ben sperare Mr. Zapparata e i tifosi rosanero per un finale di stagione da protagonisti. Non ci resta che trattenere il fiato per questi ultimi sgoccioli di campionato e aspettare queste ultime tre giornate.

Primo tempo: https://www.youtube.com/watch?v=zZwzO1VO3gI;

Secondo tempo: https://www.youtube.com/watch?v=-XJXK9mzdqo;

Risultati, classifica e prossimo turno:

http://www.futsalpalermo.com/index.php?option=com_joomleague&func=showResultsRank&p=53;

Andrea Trapani

Ambrogio Conigliaro

Giornalista pubblicista, guida AIGAE ed esperto di educazione ambientale, nel 2005 fondo Il Vespro dopo aver collaborato per anni con Carini Oggi. Lavoro per Legambiente nella Riserva Naturale Grotta di Carburangeli.