14 Luglio 2024
CronacaPrimo piano

Meloni e Von der Leyen incontrano i lampedusani in corteo: “è trent’anni che subiamo, fateci stare in pace”

Dal nostro inviato, Michelangelo Marino

Doveva essere un incontro riservato, quello tra la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e la Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Layen, questa mattina, a Lampedusa.

Ed invece, a movimentare la mattinata della Presidente del Consiglio e della Presidente del Commissione Europea c’è stato un fuoriprogramma: la premier italiana e il capo dell’esecutivo europeo hanno incontrato in strada un corteo formato da un centinaio di isolani guidati dal lampedusano Giacomo Sferlazzo, che erano diretti all’aeroporto dell’isola, decisi a fare sentire le proprie ragioni in merito all’emergenza immigrazione che in questi giorni Lampedusa sta vivendo.

Qui è trent’anni che siamo violentati” ha detto Giacomo Sferlazzo alla Meloni e alla Von der Leyen, scese dalle auto blu per ascoltare le ragioni dei lampedusani.

Siamo nel periodo della Festa della Madonna di Porto Salvo, fateci stare in pace” ha continuato Sferlazzo riferendosi all’importanza che la commemorazione religiosa del prossimo 22 settembre, ha per i lampedusani.

Questo problema non dipende da me ma io ci sto mettendo la faccia” ha replicato Giorgia Meloni ribadendo ai manifestanti come la sua presenza sull’isola abbia come scopo proprio quello di cercare di risolvere la situazione di emergenza che l’isola sta attraversando e ricordando anche i 45 milioni di euro stanziati dal Governo nazionale per fronteggiare i gravi disagi che l’eccezionale flusso di migranti sta comportando in questi giorni.

Dopo questo fuoriprogramma, Meloni e Von der Leyen si sono dirette al porto dell’isola, dove hanno potuto osservare i numerosi barchini utilizzati dai migranti per le traversate degli ultimi giorni.

Successivamente il corteo di auto blu si è diretto all’hotspot gestito dalla Croce Rossa Italiana di Contrada Imbriacola che in questi giorni ha accolto oltre 6.000 migranti a fronte di una capacità complessiva di 480 posti.

Qui si è tenuta l’attesa conferenza stampa congiunta tra la premier italiana e la Presidente della Commissione Europea per discutere dell’emergenza immigrazione che l’Italia e l’Europa stanno affrontando

Non un gesto di solidarietà verso l’Italia ma un gesto di responsabilità verso l’Europa perché questi sono i confini dell’Europa” ha commentato Giorgia Meloni.

Dobbiamo aumentare i nostri sforzi nella lotta ai trafficanti e unire le nostre forze. Abbiamo bisogno di un approccio congiunto” queste le parole di Ursula Von der Leyen.

Alle ore 12 è terminata la visita lampo di Giorgia Meloni e Ursula Von der Layen a Lampedusa.

Adesso ci si aspetta che la politica comunitaria dia serie e concrete risposte ad un problema che l’Europa non può più ignorare.

Michelangelo Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.