4 Marzo 2024
CronacaPrimo pianoSpettacoli e Cultura

Torna dopo dodici anni a Palermo la “Coppa degli Assi”: la Regione riporta il prestigioso evento ippico alla Favorita

 

La 38^ edizione della Coppa degli Assi, storico appuntamento ippico internazionale, torna al Campo ostacoli della Favorita di Palermo, dodici anni dopo la sospensione decretata dal Comune di Palermo a causa di problemi di inagibilità che avevano interessato il campo della Favorita.

L’evento, che mancava a Palermo dal 2011 e che nelle scorse quattro edizioni aveva avuto una parentesi catanese con lo spostamento della manifestazione voluto dall’ex Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, presso la tenuta di Ambelia, nel territorio di Militello in Val di Catania, si svolgerà dal 30 novembre al 3 dicembre presso il Campo ostacoli della Favorita di Palermo e sarà preceduto dal  59° Concorso Internazionale di Sicilia e dalla 5^ Edizione della Fiera Mediterranea del cavallo che si terranno rispettivamente dal 24 al 26 novembre  e dal 24 novembre al 3 dicembre.

Soddisfatto il Presidente della Regione Renato Schifani  che ha così commentato il ritorno del prestigioso evento ippico alla Favorita: “Un grande risultato che premia gli sforzi della Regione che ha voluto fortemente riportare a Palermo la “Coppa degli Assi”, il più longevo concorso ippico internazionale d’Italia dopo Piazza di Siena. Un importante vetrina assente dalla città da dodici anni. Pluricampioni di sette Nazioni si esibiranno nel campo della Favorita, che adesso può riaprire in totale sicurezza. La Regione ha infatti rimosso le cause che ne avevano decretato la chiusura, da parte del Comune, nel 2011. Una manifestazione sulla quale il mio governo ha investito quasi un milione di euro…”

Non sono mancati intanto i commenti al vetriolo apparsi sotto i comunicati pubblicati sulla pagina social di Schifani circa la decisione di riportare la manifestazione da Catania a Palermo: alcuni utenti hanno sottolineato infatti come la decisione di riportare la Coppa a Palermo, abbia reso di fatto vani tutti gli sforzi fatti dal precedente governo regionale che, nei quattro anni di attività di promozione e riqualificazione della tenuta catanese, aveva stanziato oltre dieci milioni di euro nel tentativo di proiettare l’annuale appuntamento di Ambelia nel prestigioso panorama degli eventi ippici internazionali, proposito che nella realtà dei fatti non è mai stato raggiunto innescando non poche polemiche tra quanti, nell’opposizione del passato governo regionale, avevano parlato di un evidente spreco di denaro pubblico a danno dei siciliani.

Qui il programma completo della manifestazione: https://fieracavalli.it/it/news/coppa-degli-assi-torna-a-casa/

Michelangelo Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.