23 Maggio 2024
Isola delle FemminePoliticaPrimo piano

Orazio Nevoloso componente del nuovo Consiglio Direttivo regionale ANCI Sicilia

Il Sindaco di Isola delle Femmine, Orazio Nevoloso, aggiunge un altro importante tassello alla sua già fiorente esperienza politica, entrando a far parte del nuovo Consiglio Direttivo regionale dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Sicilia.

Questo nuovo traguardo rappresenta sicuramente un ulteriore riconoscimento, stavolta anche a livello regionale, delle sue indubbie capacità professionali e delle sue acclarate competenze politiche, che, insieme alle sue innate doti comunicative, lo hanno portato, nel giro di poco più di due anni, ad ottenere l’apprezzamento e la stima anche da parte del panorama politico regionale.

Il neo Presidente Paolo Amenta ed il Sindaco Orazio Nevoloso

L’Assemblea Congressuale

La sua nomina, quale membro del consiglio regionale ANCI, è avvenuta ieri, 31 Gennaio, in occasione della XII Assemblea congressuale dell’ANCI Sicilia, tenutasi al San Paolo Palace Hotel di Palermo, che ha visto anche l’elezione, all’unanimità, di Paolo Amenta, Sindaco di Canicattini Bagni (Siracusa), in qualità di nuovo Presidente dell’organismo di rappresentanza dei sindaci siciliani.

All’incontro hanno partecipato il Presidente uscente Leoluca Orlando, il Segretario generale Mario Alvano, il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gaetano Galvagno, l’Assessore regionale alle Autonomie locali Andrea Messina, l’Assessore regionale al Territorio Elena Pagana, il Prefetto Maria Teresa Cucinotta, il Presidente del Consiglio nazionale ANCI Enzo Bianco ed il Sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

Le dichiarazioni del Sindaco Nevoloso

«Entro nel Consiglio regionale in punta di piedi – ha dichiarato Orazio Nevoloso – con l’obiettivo di imparare dai miei colleghi con più esperienza, mettendo a disposizione del Presidente Amenta, al quale faccio le mie congratulazioni, la mia passione e il mio impegno per centrare gli obiettivi primari dell’associazione dei comuni siciliani».

Insieme ad Orazio Nevoloso, altri 54 componenti, tra sindaci ed amministratori locali, costituiranno il nuovo Consiglio direttivo regionale, eletto all’unanimità dall’ANCI Sicilia, composta da tutti i 391 sindaci della regione.

L’elezione del Presidente Amenta e del Consiglio regionale scaturiscono dall’esigenza di definire un percorso unitario, al di là delle singole appartenenze politiche, che possa gettare le basi per rivendicare il ruolo istituzionale dei sindaci nei rapporti con il Governo regionale e nazionale, soprattutto in un momento particolarmente complicato per tutti gli Enti locali siciliani.

A tal proposito, il Sindaco Nevoloso ha affermato che «la forza della nostra terra sta nella specificità dei 391 comuni siciliani. I sindaci e tutti gli amministratori locali quotidianamente si dedicano, con dignità e con impegno, a sostenere le comunità che amministrano, intercettandone le esigenze e i bisogni e mettendo in campo soluzioni sempre più condizionate dalle ristrettezze economiche finanziarie correnti. Tutti i Comuni siciliani, al pari dei comuni italiani, devono essere posti nelle condizioni di adempiere ai compiti loro affidati, per poter concorrere a realizzare il principio costituzionale della pari dignità dei cittadini».

Il nuovo Consiglio regionale dell’ANCI Sicilia si riunirà il prossimo 8 febbraio e tratterà, tra i punti all’ordine del giorno, la discussione sulla legge di stabilità regionale.

Il nuovo Presidente mette subito in chiaro le iniziative

«Sulla legge di stabilità non escludiamo il confronto – ha dichiarato il neo Presidente Amenta – ma neppure iniziative di protesta, se non si mette al centro la dignità dei Comuni. O si apre da subito un confronto sul fondo per le autonomie, ponendo fine all’emorragia finanziaria, o non escludiamo alcun tipo di azione».

Anche il Presidente ANCI uscente, Leoluca Orlando, ha voluto sottolineare l’importanza del cambiamento, che deve avvenire mediante un diverso atteggiamento politico nei confronti delle realtà meridionali.

Amenta, durante il suo intervento, ha rimarcato, inoltre, alcune tematiche riguardanti la vita degli enti locali, quali il progressivo assottigliarsi del fondo delle autonomie locali, la gestione integrata dei rifiuti e delle acque, l’adeguamento delle indennità per gli amministratori locali, la gestione delle risorse del PNRR, l’autonomia differenziata e la sanità.

Orgoglio isolano

Il fatto che Orazio Nevoloso, fra i 391 sindaci di tutta la Sicilia, sia stato scelto nella rosa dei 55 componenti del Consiglio Direttivo ANCI costituisce sicuramente motivo di grande vanto ed orgoglio per tutta la comunità di Isola delle Femmine, che può contare su un suo degno rappresentante, ossia un giovane dall’intelletto sopraffino e dalle eccellenti abilità oratorie.

Noi de Il Vespro facciamo un grandissimo in bocca al lupo al Sindaco Orazio Nevoloso per questa nuova ed entusiasmante avventura, augurandogli buon lavoro, certi che, come sempre, saprà farsi valere ovunque e con chiunque, con la solita eleganza che lo contraddistingue.

Ad maiora semper!

Questo il nuovo Consiglio Direttivo dell’ANCI Sicilia:

  NOMINATIVO COMUNE PROV CARICA
1 RINI ANTONIO VENTIMIGLIA DI SICILIA PA SINDACO
2 CANNATA ROSSANA AVOLA SR SINDACO
3 GIAMMUSSO MASSIMILIANO  GRAVINA DI CATANIA CT SINDACO
4 CINA’ MILKO  BIVONA AG SINDACO
5 CONTI ANGELO VALLEDOLMO PA SINDACO
6 RIZZO VITO  BALESTRATE PA SINDACO
7 ARCIDIACONO ALBERTO  MONREALE PA SINDACO
8 RUSSO ORLANDO  CASTELMOLA ME SINDACO
9 BONANNO ANTONIO  BIANCAVILLA CT SINDACO
10 MARINO LUCIANO  LERCARA FRIDDI PA SINDACO
11 CANTO LEONARDO PALERMO PA CONSIGLIERE
12 CUFFARO SILVIO  RAFFADALI AG SINDACO
13 TANTILLO GIULIO  PALERMO PA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
14 PETTA ROSARIO  PIANA DEGLI ALBANESI PA SINDACO
15 CALABRO’ GIUSEPPE  BARCELLONA P.G. ME SINDACO
16 TRIPOLI FILIPPO  BAGHERIA PA SINDACO
17 CIACCIO LEONARDO  SAMBUCA DI SICILIA AG SINDACO
18 SPERA LEONARDO  CONTESSA ENTELLINA PA SINDACO
19 NICOLOSI CLAUDIO GRAVINA DI CATANIA CT PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
20 VENUTI DOMENICO  SALEMI TP SINDACO
21 ROCCUZZO FABIO  CALTAGIRONE CT SINDACO
22 CORSARO GIUSEPPE MARCO MISTERBIANCO CT SINDACO
23 CACCIATORE FRANCESCO  SANTO STEFANO QUISQUINA AG SINDACO
24 MARSALA VITO  CALTABELLOTTA AG CONSIGLIERE
25 PROVVIDENZA ALFONSO  GROTTE AG SINDACO
26 CRISA’ VINCENZO  UCRIA ME SINDACO
27 LIBRIZZI GANDOLFO  POLIZZI GENEROSA PA SINDACO
28 AIELLO FRANCESCO  VITTORIA RG SINDACO
29 CAPIZZI PIERO  CALASCIBETTA EN SINDACO
30 RE FRANCESCO SANTO STEFANO DI C. ME SINDACO
31 ODDO GIUSEPPE CAMPOFIORITO PA SINDACO
32 RUBINO MARCO NUNZIO  SANT’AGATA LI BATTIATI CT SINDACO
33 RANDO SANTI  TREMESTIERI ETENEO CT SINDACO
34 PARATORE DAVIDE  ANTILLO ME SINDACO
35 LA GALIA GIUSY GIOIOSA MAREA ME SINDACO
36 PRIVITERA FILIPPO  CAMPOROTONDO ETNEO CT SINDACO
37 SGROI FRANCESCO RANDAZZO CT SINDACO
38 LO GIUDICE DANILO SANTA TERESA RIVA ME SINDACO
39 RICCIARDI  FILIPPO  LIMINA ME SINDACO
40 DIOGUARDI  MARIO  CERDA PA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
41 MILIADÒ BRUNO  FORZA D’AGRÒ CT SINDACO
42 SURDI DOMENICO ALCAMO TP SINDACO
43 FERRERI CARLO SANTA NINFA TP PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
44 LEONE FRANCESCA  CIMINNA PA VICE SINDACO
45 GIOVENI LIBERO  MESSINA ME CONSIGLIERE
46 PALAZZOLO GIANGIACOMO  CINISI SR SINDACO
47 RAO PIETRO  PARTINICO PA SINDACO
48 PARLATO VINCENZO  SORTINO SR SINDACO
49 ZINGALES MAURIZIO  MIRTO ME SINDACO
50 NEVOLOSO ORAZIO ISOLA DELLE FEMMINE PA SINDACO
51 CONTI VALENTINO MASSIMILIANO  NISCEMI CL SINDACO
52 GRILLO MASSIMO MARSALA TP SINDACO
53 FIGURA CORRADO  NOTO SR SINDACO
54 GIANNI PINO SAN FILIPPO DEL MELA ME SINDACO
55 GRECO MARIA GAETANA  AGIRA EN SINDACO

Daniele Fanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.