17 Aprile 2024
PartinicoSpettacoli e Cultura

“Il Menarca, da bambina a donna”: se ne parla al circolo Arcipasol di Partinico

Mercoledì 13 dicembre alle 16:30, presso il Circolo Arci Pasol, a Partinico, in via Bongiorno 29, il Cerchio di Donne solidali propone una nuovo interessante incontro: “Il menarca, da bambina a donna. Guida alle mamme e figlie per prepararsi alla prima mestruazione“, con Alessia Mentesana, educatrice mestruale. “Un’occasione importante – dichiara l’attivissima associazione partinicese –  per incontrarsi e crescere insieme, conoscere le nostre attività, poter richiedere la propria tessera Arci per partecipare a tutte le iniziative di qualsiasi Circolo Arci in Italia”. La prima mestruazione, o menarca, termine che deriva dal greco menòs, mese ed archè, inizio, è un momento segnante nella vita di una ragazza, perché rappresenta l’inizio della pubertà. La prima mestruazione si verifica in genere tra i 10 e i 15 anni. Un momento di trasformazione profonda che deve essere vissuto con serena consapevolezza dalle ragazze, dalle mamme e dalle famiglie. Infatti spesso viene vissuto con imbarazzo e vergogna, non se ne parlava nè in famiglia, nè a scuola, ma solo di nascosto con le amiche. In

Alessia Mentesana

questa fase evolutiva le ragazze manifestano spesso  conflitti interiori, dovuti al proprio corpo che cambia e allo squilibrio ormonale  che sfociano in manifestazioni di irrequietezza, sbalzi di umore ed eccessi comportamentali che vanno dall’eccessiva felicità al nervosismo. Si comprende bene quanto sia importante una fase di preparazione a questo evento da parte della mamma, della famiglia e della scuola. Anche per questo è nata la figura professionale dell’educatrice mestruale. “Prepararsi al menarca può essere complesso per le giovani donne – dice Alessia Mentesana – e altrettanto complicato per le madri, dialogare in maniera empatica e costruttiva. Con due o più cicli mestruali sotto lo stesso tetto, le emozioni possono diventare travolgenti… Ecco perché occorre una guida per capire il ciclo mestruale, delle madri in primis e di conseguenza quello delle figlie adolescenti. Madre e figlia, armonizzando le fasi del ciclo mestruale possiedono uno strumento potente per vivere un’esperienza unica dei loro cicli.”

 

Antonio Catalfio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.