21 Giugno 2024
CronacaTerrasini

Fiume Nocella: piove e il mare da cristallo diventa una fogna

nocella3240917
24 settembre 2017 h 10,30: Il Nocella una fogna. Ph Francesco Loria

Ieri una splendida giornata di bonifica della baia di San Cataldo a Terrasini, il sindaco Giosuè Maniaci e un nutrito gruppo di cittadini di Terrasini ma anche di Partinico, Montelepre e Palermo, hanno bonificato la spiaggia. I colori erano bellissimi, una di quelle mattine di settembre dai toni vivi, accesi, il sole che batte senza far male. Il mare cristallino, le acque del Nocella trasparenti. Stanotte un fortunale si è abbattuto sulla Sicilia Occidentale ed è accaduto quanto previsto. La pioggia nasconde sversamenti illegali di imprenditori criminali ma stamattina l’odore era di fogna. Segno che i depuratori a monte sono andati in tilt. Scaricano sul Nocella, Partinico, Montelepre e Giardinello. Proprio ieri il sindaco di Montelepre Maria Rita Crisci, aveva rassicurato che il depuratore comunale, gestito da un’azienda di Catania, funziona regolarmente e che le acque vengono monitorate.                                                                                 Il punto centrale è che non è più possibile che i comuni sversino le acque depurate su fiumi e canali,

Il sindaco di Terrasini Giosué Maniaci e i cittadini che hanno bonificato la spiaggia
Il sindaco di Terrasini Giosué Maniaci e i cittadini che hanno bonificato la spiaggia

dovrebbero essere riutilizzate ad uso irriguo. Il 28, intanto ci sarà una riunione tra i sindaci del bacino del Nocella: Terrasini, Partinico, Borgetto, Montelepre, Giardinello e Trappeto. E’ stato invitato anche il primo cittadino di Balestrate. L’incontro, che si terrà alla Biblioteca Comunale “Claudio Catalfio” di Terrasini, tratterà su un protocollo di intesa per salvaguardare il fiume.

Antonio Catalfio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.