17 Giugno 2024
CronacaTerrasini

Roma: il sindaco Maniaci all’Enac: “Terrasini penalizzata dall’aeroporto”


Arrivano sul tavolo dell’Ente Nazionale Aviazione Civile i problemi  relativi all’area aeroportuale che interessano il territorio di Terrasini, centro abitato più vicino all’aeroporto; stamattina riunione operativa a Roma nella sede dell’Enac. enac1Per la seconda volta volano a Roma il sindaco Giosuè Maniaci e il Segretario generale Cristofaro Ricupati, con l’obiettivo di iniziare una vertenza aeroporto che mai è stata portata a termine fattivamente. Presenti all’incontro il Presidente dell’Enac Vito Riggio, alcuni dirigenti dell’Ente e il consigliere Manlio Mele. L’Enac ha assunto, davanti al Sindaco e al Segretario, l’impegno di “verificare la concreta possibilità di accedere ai fondi per l’adozione di interventi per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento acustico ed atmosferico sul territorio di Terrasini”, in quanto interessato dal piano di sicurezza contro gli ostacoli alla navigazione aerea e dal “cono” di atterraggio dell’aeroporto “Falcone-Borsellino” di Palermo-Punta Raisi.
enac2“I rumori ambientali – dichiara il Sindaco Maniaci –, soprattutto quelli di origine aeroportuale, costituiscono un fattore di rischio che può avere pesanti ripercussioni sulla salute delle persone esposte, in particolare per quelle residenti nelle zone limitrofe agli aeroporti, come il Comune di Terrasini. Siamo soddisfatti del risultato ottenuto nell’incontro di oggi e ringraziamo i vertici dell’ENAC per gli impegni presi. Da parte nostra confermiamo la volontà dell’Amministrazione di prestare particolare attenzione a questa problematica, al fine della salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini”.

Antonio Catalfio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.