21 Giugno 2024
CronacaPolitica

Il centro di Palermo tappezzato con i manifesti satirici di Giancarlo Cancelleri e Caterina Chinnici: nuova provocazione del Collettivo Offline.

Diversi manifesti satirici sono stati apposti questa mattina in alcune zone del centro di Palermo ed in prossimità del Tribunale dal Collettivo Offline, già protagonista di altre iniziative che avevano avuto per protagonista l’ex presidente della Regione Siciliana Totò Cuffaro, condannato nel 2010 a sette anni di reclusione per favoreggiamento alla mafia e rivelazione del segreto d’ufficio.

A finire sui manifesti realizzati dal Collettivo questa volta é stato il turno di Giancarlo Cancelleri, ex Movimento Cinque Stelle 5 Stelle e Caterina Chinnici, ex PD, entrambi protagonisti del recente passaggio in Forza Italia che tanto clamore ha destato nell’opinione pubblica siciliana.

Nei manifesti appesi questa mattina i due politici sono stati raffigurati in compagnia di Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi ed accompagnati con frasi che ne sottolineano il tradimento ideologico e morale scaturito dal recente connubio politico con Forza Italia.

Immediata la replica del Coordinatore Regionale di Forza Italia, Marcello Caruso che ha espresso profondo sconcerto per l’affissione dei manifesti e che ha sottolineato che “non si accettano lezioni di antimafia da nessuno ribadendo come le leggi più dure nella lotta alla mafia sono state fatte dal presidente Silvio Berlusconi e non certo dalla sinistra”.

Michelangelo Marino

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.